Pallanuoto: UP Persicetana – Nuoto Vicenza 8-10 il resoconto e servizio di TVA

Il servizio del TG Sport di TVA 11.02.2020

 

Tornano i resoconti del nostro inviato in acqua.

Il Vicenza si rialza e sbanca Bologna: 8-10
Nella splendida piscina dello Stadio del Nuoto di Bologna, il Nuoto Vicenza affonda la Persicetana (8-10) e riprende il cammino in campionato.
Vittoria importantissima soprattutto per il morale della compagine veneta, che ha dovuto affrontare il match con le defezioni di Simioni e Mazzeo, schierando in porta il giovane Cristofoli, autore di una grandissima prestazione.
Dal Bosco chiedeva una risposta d’orgoglio ai suoi giocatori più rappresentativi, e puntualmente è arrivata. Capitan Marotta, Scotti Galletta, Damiano e Calcara, con due gol a testa, hanno trascinato la propria squadra alla vittoria.
Gioco di squadra e unità di intenti, però, sono state le vere armi che hanno permesso al Nuoto Vicenza di uscire dall’acqua con i tre punti. La squadra è sembrata trasformata nella coesione del gruppo e nella voglia di vincere, che poi a questi livelli fanno la differenza ben più della qualità dei singoli.
Dopo un avvio in cui le squadre si studiano, il primo parziale termina in parità, grazie alle reti di Mattioli (5 gol) e Scotti Galletta su rigore.
Secondo tempo che ricomincia con i gol di Mattioli e Damiano (2-2), a cui fa seguito la prima mini-fuga degli ospiti grazie ai gol da lontano di Calcara e Scotti Galletta (2-4). La Persicetana non molla e riprende i veneti sul 4-4 prima del cambio campo.
Prende di nuovo il largo il Nuoto Vicenza nella terza frazione. Martino Banella, con una bomba da fuori in superiorità numerica, e Lorenzo Maderni, con una grande giocata dal centroboa, riportano avanti i biancorossi. Il duo Calcara-Marotta, cuore pulsante della squadra di Dal Bosco, completa l’allungo a fine tempo (6-8).
Sembra finita, ma i padroni di casa rientrano prepontemente e riportano il match in parità (8-8). Ma ci pensa bomber Damiano su uomo in più, a riportare i suoi avanti, prima che Marotta fissi il punteggio sul definitivo 8-10.
Si fa fatica a trovare qualcuno sotto la sufficienza per gli ospiti, ma va sottolineata sicuramente la prestazione di Nicola Cristofoli (under 17), entrato in acqua senza paura e spesso decisivo con le sue parate, soprattutto nel finale di gara. Maderni, Banella e Meneghini, inoltre, hanno dato una grande mano ai, già citati, doppiettisti di giornata.
Le scorie della bruciante sconfitta nel derby con il Bentegodi sembrano ormai alle spalle, ma la squadra di Dal Bosco non può abbassare la guardia e, infatti, ritornerà già oggi in vasca per preparare la sfida di sabato prossimo contro il temibile Padova Nuoto.

Author: Armando Merluzzi

Presidente di Nuoto Vicenza Libertas Asd

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.