Belluno e Padova: due belle vittorie per le Squadre Vicentine

Weekend intenso per la Pallanuoto vicentina impegnata con la Prima Squadra nella trasferta di Belluno e con l’importante sfida casalinga contro il Plebiscito Padova nel Campionato Under15.

Della giornata rimarrà scolpita nella memoria la delusione per l’assenza del nostro inviato dal piano vasca Riccardo Scotti Galletta che ci priva del suo ormai tradizionale commento del lunedì.

Per una volta la copertina spetta ai ragazzi della Squadra Under 15 che alle 13.30 di domenica sono scesi in campo per l’ormai tradizionale intensa sfida con i pari età del Plebiscito Padova nella terza giornata del girone A del Campionato Triveneto.

 

          

Vittoria per  7-5 (parziali di 2-3, 1-0, 2-0, 2-2) per il Vicenza, maturata al termine di un derby intenso e combattuto andato in scena nella piscina di Viale Ferrarin davanti ad una bella cornice di pubblico con folta rappresentanza padovana.

Pronti via e i vicentini dopo meno di tre minuti sono sotto per 3-0!

Colpa di un approccio troppo nervoso e di un Plebiscito solido che non perdona il minimo errore.

Coach Dal Bosco chiama a questo punto time-out che serve a tranquillizzare i ragazzi che alla ripresa del gioco cominciano la rimonta che si concretizza all’inizio del secondo tempo con il gol del 3-3. La difesa non lascia più spazio ai padovani, mentre in attacco qualche errore di troppo in fase conclusiva non permette ai vicentini di chiudere il tempo in vantaggio. Vantaggio che arriva nel terzo parziale con due gol che sembrano piegare la resistenza dei patavini che continuano il loro digiuno in attacco. Nel quarto tempo girandola di emozioni con il Plebiscito che si rifà sotto due volte, prima sul 5-4 e poi sul 6-5.

Finale emozionante con Padova che cerca il pareggio ma con Vicenza che ribatte colpo su colpo e che chiude l’incontro a 33 secondi dalla fine con un tiro dalla distanza che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali tra il tripudio del pubblico di casa.

Vittoria meritata ottenuta contro un avversario di livello, che ha evidenziato il carattere di un gruppo che forse non ha giocato la sua migliore partita da un punto di vista tecnico ma che ha saputo rimettere in carreggiata una partita cominciata nel peggiore dei modi. Un successo inoltre che consente ai ragazzi di Dal Bosco di consolidare il primato nel girone.

Prossimi impegni fuori casa a Mestre contro la Mestrina il 17 marzo, mentre il 31 marzo il Nuoto Vicenza sarà impegnato a Trieste contro la Pallanuoto Trieste altra candidata alla vittoria del Campionato.

Torniamo ora alla Prima Squadra che sabato sera ha affrontato una partita che i numeri della classifica potevano far pensare ad una passeggiata nonostante  l’ulteriore assenza dello squalificato Filippo Duchini.

Ma i ragazzi di Belluno, al loro esordio in casa dopo le prime cinque giornate in trasferta, non ci stanno.

Salutati e caricati dal loro bel pubblico affrontano la partita dimostrando che la loro vasca corta ed il loro gioco “deciso” potranno far diventare quella di Belluno una tappa indigesta per alcuni e l’esordio vede il vantaggio quasi istantaneo dei padroni di casa che colpiscono da fuori una difesa vicentina ancora in fase di riscaldamento.

La registrazione del solito dinamico e deciso reparto difensivo ed il braccio di Luca Simioni ripristinano immediatamente la parità e da lì per 2 tempi è solo Nuoto Vicenza che colpisce con Nicola Frazza e Rudi Marotta per il 3-1 della fine del primo quarto.

Nel secondo quarto Elia Cosma (quiz della settimana: come avrà segnato?), Filippo Marotta, Marco Calcara e Rudi chiudono praticamente l’incontro portando il parziale a 7-1.

La seconda metà di gara, affrontata dando ampio spazio a tutta la rosa, vede un terzo quarto a reti inviolate con i ragazzi vicentini che costruiscono alcune buone azioni sfumate per qualche leggerezza.

Nel quarto un rigore ed il gol con bel tiro da fuori di Gottardello consentono al Belluno di vincere un parziale dove Vicenza realizza l’ultima rete con Nicola Frazza.

 

Cinque vittorie consecutive, dopo la sconfitta di misura all’esordio, consolidano il terzo posto dimostrando il valore della Squadra che può affrontare con piena consapevolezza ogni avversario del Girone.

Ora i ragazzi di Mirco Dal Bosco sono chiamati a consolidare l’ottima posizione nel finale del girone di andata, che vedrà Vicenza per due volte in Emilia per due impegnative trasferte,  il 9 e 30 marzo contro RN Bologna e contro la capolista De Akker Bologna ed in casa il 16 in casa contro il Carpi.

Author: Armando Merluzzi

Presidente di Nuoto Vicenza Libertas Asd

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.