16-6: Tutto facile per il Nuoto Vicenza contro il Carpi

 

 

Alla fine è stato poco più di un allenamento, la sfida contro il fanalino di coda del campionato. Troppo netto il divario tra le due formazioni, che lottano per obiettivi decisamente diversi. Il Nuoto Vicenza riprende la rincorsa al duo di testa, dopo il mezzo passo falso a Bologna, e si prepara al meglio al doppio impegno con  le prime della classe:  a Bologna il 30 marzo contro  la capolista De Akker e nella prima di ritorno in casa contro il Parma.
E proprio grazie alla vittoria di quest’ultima, contro il Parma, la squadra allenata da Dal Bosco si porta a soli due punti dal secondo posto, restando attaccata al treno promozione.
La partita si è messa subito in discesa per il settebello veneto, chiudendo la prima frazione avanti 4-0.
Scotti Galletta, su uomo in più, apre le marcature, seguito a ruota da Beggiato che segna dopo un coast to coast entusiasmante.
Simioni e Duchini, poi, chiudono l’incontro già nella prima frazione.
Filippo Marotta, Scotti Galletta ed il promettente Meneghini, in gol in contropiede, realizzano il massimo vantaggio per i padroni di casa, prima che il Carpi accorci le distanze all’intervallo (7-3).
Ancora Calcara allunga per il Nuoto Vicenza, con un gran tiro da fuori, ma il Carpi risponde subito ristabilendo le distanze.
Entra definitivamente nel match anche bomber Rudi Marotta, che infila una doppietta da posizione 4 (video) , aprendo la strada alla goleada veneta.
La rete di Frazza, in contropiede, mette fine al terzo parziale (11-4).
Rudi Marotta, inarrestabile, mette a referto la sua personale tripletta, prima del secondo gol di Beggiato, che manda in visibilio la tifoseria di casa.
Calcara, capitan Marotta e Duchini, chiudono il match col massimo scarto stagionale (16-6).
Buona prestazione del collettivo veneto, che ora dovrà vedersela con la squadra favorita per la promozione diretta, il De Akker Bologna, ancora a punteggio pieno.
I ragazzi di Dal Bosco hanno dimostrato di credere in qualcosa di grande quest’anno, ed il loro straordinario cammino (6V, 1P, 1S) dimostra che, con lavoro e sacrificio, si può realizzare tutto.

Author: Armando Merluzzi

Presidente di Nuoto Vicenza Libertas Asd

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.