11.05.2018 Nuoto Vicenza – RN Bologna 9-9

Il Vicenza domina ma si fa riprendere sul più bello, finisce 9-9 con la RN Bologna.

Un Nuoto Vicenza a due facce, quello visto in vasca sabato sera nella piscina di Viale Ferrarin. Perfetto nei primi due tempi, impaurito e impreciso nella seconda parte di gara. Come se i primi 16 splendidi minuti di partita potessero bastare per avere la meglio di un Bologna, che ha avuto il merito di non mollare mai fino al definitivo pareggio. Alla fine i ragazzi di Dal Bosco usciranno tra gli applausi dei propri tifosi, ma la sensazione è che con un po’ più di esperienza ed abitudine a giocare i momenti chiave, la partita sarebbe potuta finire diversamente.
Cominciano alla grande i padroni di casa che, con i soliti Scotti Galletta e Rudi Marotta, mettono il match sui binari giusti. Il Bologna accorcia con un gol fortuito dal centro. Scotti Galletta risponde, e gli ospiti si rifanno sotto 3-2 a fine primo tempo.
Il secondo parziale è, senza dubbio, il migliore della stagione per i biancorossi. Aggressivi sui portatori di palla, velocissimi a ribaltare l’azione e, soprattutto, infallibili sotto porta. Parziale di 4-1 e, ombrellino nel long drink per Carroccio e compagni. Simioni, Scotti Galletta e i fratelli Marotta, sembrano mettere la parola ‘fine’ all’incontro.
Beggiato, al cambio campo, regala il massimo vantaggio ai suoi (8-3) con un siluro all’incrocio. Ed è proprio sul più bello, che la squadra veneta sembra tirare i remi in barca, esponendo il fianco al rientro avversario.
A cavallo degli ultimi due tempi, i felsinei si portano a meno uno (8-7), bravi ad approfittare degli errori della difesa di casa e di qualche scelta arbitrale favorevole. Scotti Galletta sembra mettere il sigillo finale a 2′ dal termine, ma il cuore degli ospiti è infinito e impattano il match sul 9-9. Finale di partita concitato in cui il Nuoto Vicenza avrebbe potuto anche vincerla, ma non riesce a piazzare il colpo decisivo.
Ripartire dai primi due tempi ed evitare i soliti errori di concentrazione. Questi sono gli imperativi in casa biancorossa, in vista del match da “dentro-fuori”, di sabato prossimo, contro il Parma.

 

Author: Armando Merluzzi

Presidente di Nuoto Vicenza Libertas Asd

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.