Nel we grigio per la Pallanuoto, torna a farsi sentire l’Under 15

Nel weekend che ha visto uno striminzito pareggio per la Serie C a Verona e la sconfitta dell’Under 17 contro il Plebiscito Padova torna a farsi sentire la Squadra Under 15 che, dopo le onorevoli sconfitte subite nel mese di marzo incasa contro le corazzate del girone Padova e Trieste, è tornata in acqua davanti al pubblico amico contro l’Adria Nuoto per la quinta giornata di andata del girone A del campionato maschile Triveneto Under 15.
Incontro sulla carta ostico e che invece si è concluso con il pieno successo della squadra vicentina che ha prevalso con il punteggio di 14-2. Partenza comunque contratta per i ragazzi di coach Dal Bosco che hanno chius

 

o il primo tempo in svantaggio per 1-0, fallendo diverse occasioni da rete e prendendo gol sull’unico tiro in porta degli avversari.
Partita quindi in salita, ma che la nostra squadra con un ottimo secondo tempo fatto di un pressing difensivo asfissiante unito ad una maggiore precisione in attacco, ribalta chiudendo il parziale in vantaggio per 4-1. Passata la paura i nostri ragazzi aumentano ulteriormente il ritmo nel terzo tempo chiuso sul punteggio di 11-2 mostrando ottimi schemi con l’uomo in più e surclassando sul piano fisico gli avversari non concedendo nulla in difesa. Partita chiusa e ultima frazione in discesa con il risultato finale fissato sul 14-2.
Ottima la prova della nostra squadra sia sul piano fisico che su quello tecnico. Coach Dal Bosco ha potuto far ruotare tutta la rosa a disposizione. Vittoria importante che permette ai nostri ragazzi di riprendere il cammino verso  i quarti di finale della fase nazionale del Campionato reso impegnativo dalla sconfitta della prima giornata contro la Virgiliana Mantova.
Prossimo appuntamento ancora in casa domenica 6 maggio contro il Plebiscito Padova B.

 

Author: Armando Merluzzi

Presidente di Nuoto Vicenza Libertas Asd

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *