Master, colori berici al top

10982470_846890245370571_4522744296712860065_n

Una straordinaria giornata di sport. Seicento atleti si sono dati appuntamento ieri alla piscina del Palazzetto di viale Ferrarin.

Nuoto Vicenza è al comando della classifica delle società.

Al di là dei risultati, che sorridono ai colori vicentini, la prima tappa dei Campionati Regionali Veneti Master 2015 al Palazzetto del Nuoto di viale Ferrarin è stata una grande festa del nuoto, con ben 600 atleti dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia (le due regioni organizzano insieme i rispettivi campionati).

Grande la soddisfazione di FIN Veneto e della responsabile della manifestazione Tiziana Raiteri che ha guidato il numeroso ed efficiente Staff dell’organizzazione: “con una gestione tecnologicamente avanzata, grazie ad un software snello ed efficace, in tre ore hanno gareggiato 370 staffette, con rilievo tempi in automatico, gestione online di iscrizioni e risultati; Le gare sono state contrassegnate dall’entusiasmo e dalla grande partecipazione di tutte le società, pochissimi sono stati gli assenti. Del resto le gare di staffetta sono state promosse e sostenute negli ultimi anni proprio dal circuito veneto, nell’intento di alimentare lo spirito di squadra in uno sport notoriamente individuale come il nuoto”.

Stefania Raiteri, mentre segue la pre-chiamata

Stefania Raiteri, mentre segue la pre-chiamata

Il Presidente di Nuoto Vicenza Armando Merluzzi ricorda: “Tutto è nato con il cambiamento del Regolamento del circuito Nazionale Supermaster che ha reso  valide per la  classifica finale di Società anche le staffette invernali dei campionati regionali, ma solo se effettuate in vasca da 25. Il Veneto da anni organizza i suoi campionati in collaborazione  con il Friuli Venezia Giulia nella vasca da 50m di Lignano, ma la necessità di non penalizzare le Società Venete in ambito Nazionale ha portato il Consiglio regionale della FIN ad inserire la sessione di domenica dedicata unicamente alle staffette ed alla gara dei 100 misti che non è possibile effettuare in vasca da 50″  e riferendosi alla logistica: “L’impegno è stato reso sicuramente meno gravoso dalla preziosa collaborazione della società Piscine di Vicenza, senza la quale il compito sarebbe risultato decisamente improbo

Ruolo di responsabile dell'impianto per Armando Merluzzi.

Ruolo di responsabile dell’impianto per Armando Merluzzi.

Gli atleti di casa sono stati impegnati sia nell’organizzazione che nelle gare, andate decisamente bene. Nuoto Vicenza, ha chiuso al comando la classifica provvisoria di società. Al decimo posto il Palladio in grande spolvero con le sue staffette.

L’appuntamento ora al prossimo fine settimana (venerdi, sabato e domenica) a Lignano per il resto del programma gare.

Classifica provvisoria di società: 1. Nuoto Vicenza 38722, 2. Montenuoto 28521, 3. Padovanuoto 37827, 4. Nuotatori Padovani 36837, 5. 2001 Padova 36063, 6. Natatorium Treviso 31738, 7. Nuoto Mira 29423, 8. Arca Ssd 28121, 9. Centro Nuoto Strà 25850, 10. Città Sport Palladio 22949. 13. Schio Nuoto 21507, 23. Centro Nuoto Rosà 7743, 28. Leosport Creazzo 4839, 30 Rari Nantes Marostica 4177, 33. Progetto Nuoto Thiene 827.

Risultati completi della manifestazione sul sito di FIN Veneto

Tutte le foto sulla pagina Facebook di Fin Veneto

Alcune delle staffette di Nuoto Vicenza in gara.

staffetta

Nono posto per la staffetta 4×50 SL – 160/199: Dalla Libera Cosetta (1963) , Vinetti Lisa (1982) , Marino Valentina (1976) ,Trevisan Margherita (1977). Secondo posto per Cosetta Dalla Libera nei 100 Misti M50.

10955740_846930035366592_1632863530292249388_n

Terzo posto per la staffetta 4×50 SL – 200/239: Greco Annalisa (1964), Pesavento Anna (1979), Cantiani Roberta (1970), Buratto Giovanna (1940). Annalisa Greco ha vinto i 100 Misti M50

Author: Vito Moro

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.