Pallanuoto, vittoria facile a Belluno, la legge di Trieste vale anche per la capolista

_DSC0496Facile vittoria per i ragazzi di greco che sbancano Belluno con il rotondo risultato di 19-4. Avversari troppo morbidi per i berici questi bellunesi, che provano a rientrare nel secondo quarto grazie alla svagatezza ospite. Ma Greco non ci sta, striglia i suoi all’intervallo lungo e la pioggia di reti è servita.

Partenza a razzo si diceva, con Peri due volte e Trevisan a mettere subito in chiaro le cose, poi appunto il relax di seconda frazione, in cui Migliozzi e Okhvat regalano un’illusione ai supporters di casa. Nella seconda metà di gara però Greco istruisce i suoi, e la restante parte di gara diventa una lezione di ordine e cattiveria agonistica. La difesa si chiude, con il duello tra Giampietro ed i due centroboa avversari che si conclude in un corso accelerato sulla difesa del centro, e con le braccia dei vicentini che arrivano a sporcare ed intercettare tutti i palloni possibili (bene Simioni Matteo, le sue mani arrivano dappertutto).

Poi per il resto c’è solo da ingrassare il bottino di caccia personale e mettersi comodi seduti a seguire la lotteria di Trieste.

Saranno Greco e Trevisan i capocannonieri di giornata con 4 reti a testa, seguiti dalle triplette di Peri e Giampietro (una diga, per davvero!).

Poi sulla ruota di Tergeste esce il 7 e la festa può dirsi completa!

Alla Bruno Bianchi i padroni di casa piegano 7-6 il Bentegodi capolista, e adesso c’è solo un punto di differenza, con alle porte lo scontro diretto (il 7 Giugno a Vicenza).

Chissà che ancora una volta la ruota del destino possa far uscire i numeri giusti, per il momento però si festeggia, Under 17 campioni e Senior rilanciati verso la B.

Adesso è tutta un’altra storia, buona pallanuoto a tutti!

 

Le altre partite: 2001 Padova-Adria 13-3, Tergeste-Bentegodi 7-6, CSS Verona-Acquambiente 4-5

 

La Classifica: Bentegodi31 punti, Vicenza 30, Tergeste 23, Aquaria 18,Padova e Acquambiente 13, Belluno 11, CSS e Adria 6.

Author: Carlo Calcara

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.