Vicenza si prende la Libertas di stupire Ragazze e juniores non temono confronti

Trentin brilla negli esercizi obbligatori, si fanno onore pure Urbani, Pomi, Mascellaro e Zamberlan

22_31_img22SP4E1La Libertas Vicenza si conferma sempre più stella del firmamento nazionale del nuoto sincronizzato. I risultati ottenuti ai campionati italiani estivi di categoria dalle ragazze allenate da Silvia Trevisan e Marta Trentin non fanno che confermare la bontà di una scuola che è ormai una splendida realtà. Sia ai tricolori juniores che in quelli ragazze le atlete vicentine sono state grandi protagoniste. A Desenzano del Garda, agli juniores, la squadra vicentina formata da quattro ragazze ha chiuso al 12° posto con 178.50 punti. Il risultato migliore è il sorprendente 19° posto di Erika Trentin, classe 1988, negli esercizi obbligatori, con 70.210 punti. In questa gara Alice Urbani ha chiuso al 33° posto con 67.670 punti. Sempre la Urbani ha conquistato il 20° posto nell’esercizio di “solo”, con 74.667 punti, mentre nel duo, Martina Bortolaso ed Erika Trentin sono giunte a loro volta ventesime con gli stessi punti. nell’esercizio di squadra, infine, 12° posto in finale per la Libertas con Alice Urbani, Martina Bortolaso, Ilaria Capraro ed Erika Trentin che hanno totalizzato al termine del loro esercizio 72.000 punti. Ai campionati italiani della categoria ragazze, disputati a Roma, le giovanissime vicentine non sono state da meno. Il 14° posto finale, fra 36 società, con 129.50 punti, non può che riempire di soddisfazione atlete ed allenatrici. Erika Trentin ha confermato tutta la sua classe nell’esercizio di “solo” entrando in finale con il 12° posto e chiudendo in quest’ultima ottava con 74.000 punti. Nel “duo”, buono il piazzamento (ventunesime) di Erika Trentin e Anna Mascellaro (65.667 punti), discreto (trentaseiesime) quello di Ilaria Gobbi e Beatrice Zamberlan , con 59.667 punti. Nell’’esercizio di squadra, con Trentin, Pomi, Mascellaro, Gobbi, Pasini, Zamberlan (riserva Mariano), la Libertas si è piazzata al 17° posto con 61.321, mentre Erika Trentin, è stata protagonista anche negli esercizi obbligatori. Per lei il 16° posto con 70.153 punti.

Antonio Simeone – GdV – lunedì 22 luglio 2002 SPORT, pagina 31

 

Author: Vito Moro

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.